Emons: valenti ascolti recenti.

Buone nuove in tempi grami: gli audiolibri continuano a sostenermi. Non vi siete ancora cimentati con gli audiolibri? È un’abitudine assai piacevole e opportuna. Vi siete già cimentati con gli audiolibri? Spero vivamente che questa ricognizione possa rimpinguare le vostre librerie e intrattenere le vostre voraci menti – più o meno recluse.

Ma ci troviamo qua riuniti, oggi, perché Emons ha recentemente caricato nuovi titoli, suscitando in me insopprimibili impulsi di aggiornamento della libreria dei futuri ascolti. Per la vostra e la mia utilità, dunque, ecco una piccola panoramica di quello che potrete allegramente ascoltare d’ora in poi.

Candidato al Premio Stega 2020: La misura del tempo di Gianrico Carofiglio.

Quest’ultimo libro di Gianrico Carofiglio è la dimostrazione che in casa abbiamo degli ottimi autori. Certo, Gianrico Carofiglio non è l’ultimo arrivato, ma devo ammettere che mi ha davvero stupito. Cominciamo dallo stile, che è la cosa che più mi ha colpito: accurato, coinvolgente, riflessivo, a volte adornato da una sottile ironia utile a stemperare; capace di dosare perfettamente dialoghi e narrazione. Dalla spiccata capacità di emozionare e fare riflettere, risulta evidente che l’etichetta di “autore d’intrattenimento” a Carofiglio sta più che stretta, e infatti credo non possa limitarsi a questo. L’autore non strizza continuamente l’occhio al lettore, non vuole farlo contento a ogni costo con scelte banali volte a regalargli una leggerezza passeggera; l’autore vuole lasciare il segno. Non ha paura di soffermarsi su verità scomode e difficili da digerire, a volte angoscianti; perché è consapevole che questo spingerà il lettore a fermarsi a ponderare quel che ha appena letto, regalandogli l’impagabile sensazione di aver letto qualcosa di vero, non contraffatto da artificiosi addolcimenti. La dolcezza c’è come c’è nella vita: a piccole dosi, senza ignorare i momenti difficili che a quella dolcezza danno una marcia in più. L’avvocato Guerrieri è praticamente viva: un personaggio così ben reso da poter credere di incontrarlo, un giorno o l’altro, lungo la strada di casa. Afflitto da dilemmi, vittima di debolezze e capace di piccoli atti d’eroismo, Guerrieri è un personaggio in cui ogni lettore può vedere una parte di sé stesso.

La prima audioserie “L’avvocato Guerrieri” del nuovo progetto Emons record.

Come una serie tv è l’adattamento su schermo, condotto in più puntate, del romanzo Le perfezioni provvisorie in un’audioserie. Così la storia si snoda per un totale di puntate audio lette da Liliana Bottone e Francesco Montanari. E’ il quarto romanzo della serie che ha come protagonista l’avvocato Guerrieri, sempre in bilico tra il suo intrigante lavoro e una solitudine malinconica, ma mai priva di umorismo e autoironia.

Cecità di José Saramago
Un libro intenso, soprattutto se letto in questo periodo di pandemia che stiamo vivendo. Una storia che fa riflettere sull’animo umano e i suoi cambiamenti in base alle condizioni in cui si viene a trovare, quando l’unico imperativo sembra essere “sopravvivere”.

Gianni Rodari “Favole al telefono”. Quest’anno ricorrono cent’anni dalla nascita di Gianni Rodari, un numero che lascia incredulo chi lo conosce attraverso i suoi libri.
Perché da decenni essi raccontano ogni giorno una realtà sempre attuale, descrivono lucidamente sentimenti ancora veri e nella loro semplicità geniale ci fanno riconoscere. Sono insomma storie moderne incarnate in una forma ‘classica’: universale, eterna, perfetta.

Storie bellissime e fantasiose che in apparenza non vogliono dire nulla ma che poco dopo ti accorgi abbiano un significato immenso. L’interpretazione di Bisio ha dato quel qualcosa in più, che ha reso il tutto ancora più gradevole. Poi ho scoperto che all’interno di questo libro c’è “A sbagliare le storie”, favola che avevo già letto ( e che mi era piaciuta molto) in un libro illustrato, tempo fa. È stato bello ascoltarla, dopo averla letta.

Orlando di Virginia Woolf

Orlando è senza dubbio una delle opere più popolari di Virginia Woolf e tra le tante cose è stata definita una biografia satirica o più spesso una lettera d’amore indirizzata a Vita Sackville-West. E’ un romanzo complesso che si presta a innumerevoli letture diverse e a sempre nuove interpretazioni.

Considerati gli innumerevoli temi presenti, (il tema del doppio, degli standard maschili e femminili, dell’incidenza delle regole sociali sull’individuo, della bellezza della natura, del difficile rapporto delle donne con la scrittura; il tema dello scorrere del tempo, del viaggio, il tema della critica ai vari generi letterari, prima di tutto la biografia, il tema della satira verso la critica letteraria, quello dell’identità frantumata in numerosi sé, messa in rilievo dagli scrittori del Novecento a cui si aggiunge la sperimentazione di nuove tecniche narrative), Orlando appare davvero un’opera inesauribile e dunque sarebbe opportuno esplicitare, di volta in volta, il tema che si intende esplorare, senza, per questo, pretendere che sia quello predominante.

Pubblicato da grazianagirovaga

Il mio nome è Graziana e nella vita sono traduttrice freelance; tra un caffè e l’altro, una traduzione e un viaggio, scrivo recensioni di libri e articoli sul web. Nella vita ho sempre creduto nella libertà di espressione. Questo ideale mi ha spinto a conseguire la laurea in Lingue e Letterature straniere e a specializzarmi nelle traduzioni. Per me tradurre non è solo riportare il significato letterale, ma restituire anche l’atmosfera, il suono, la frase, trovare il senso e non rovinare quello che l’autore ha cercato di costruire. Ambisco all’invisibilità perché la mia penna non si deve vedere. E’ un blog che nasce in maniera spontanea un pomeriggio di primavera, con l’intento di riunire i miei interessi: lettura, forme d’arte, viaggi e attività interessanti, così da poter cogliere i diversi aspetti della cultura e informarvi. Mi auguro un giorno che la cultura scevra da ogni manipolazione e repressione e che sia ricca di diversità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: